Tutti mentono: perché gli uomini fingono gli orgasmi

Ci sono stati momenti nella vita di ogni uomo in cui non ha funzionato. Non è passato molto tempo da quando era un segno di debolezza ammetterlo. Per esempio, uno studio su larga scala del 1992 negli Stati Uniti (3000 persone intervistate) ha scoperto che gli uomini raggiungono l’orgasmo nel 95% degli atti sessuali. Vale la pena notare che a quel tempo, i problemi non erano direttamente legati a questo argomento, ma erano limitati al comportamento a letto, il primo sesso anale, e simili.

C’è stato un altro studio nel 2009 che ha esaminato specificamente gli orgasmi. I ricercatori hanno visto un modello interessante: l’85% degli uomini pensava che le loro donne avessero apprezzato l’ultimo atto. E solo il 64% delle donne lo ha confermato. Gli orgasmi fittizi sono passati dall’essere un argomento tabù al mainstream.

Cifre altrettanto interessanti nella situazione inversa. Il 93% delle donne è sicuro che un uomo abbia raggiunto l’orgasmo, rispetto all’87% degli uomini. Questo è il 6% dei falsari! Un sondaggio del 2014 dell’Università del Kansas ha aggiunto carburante al fuoco: il 28% degli uomini ha ammesso di aver mai finto un orgasmo durante il sesso vaginale.

Com’è che gli uomini fingono sempre più spesso?

La prima ragione risiede nel cambiamento dell’enfasi sulla disuguaglianza di genere. Un uomo all’età di novant’anni è ancora un macho che non deve lamentarsi o fare a modo suo. L’uomo del 2016 è un uomo moderno e aperto che può ammettere a se stesso e agli esploratori che a volte le cose vanno in tilt.

La seconda ragione è che non vogliono turbare le donne. Per impedirle di lasciare il letto infelice, bisogna mentire e torcere.

La terza ragione è l’alcol. A volte un uomo che ha avuto troppo sogna di cadere e andare a dormire piuttosto che lavorare sul suo (almeno) orgasmo. Nulla viene sorvolato in questa variante, ma il residuo rimane.

La quarta ragione è la pornografia e la masturbazione ad essa associata. Vent’anni fa, un uomo su quattro si concedeva l’autocompiacimento una volta alla settimana; l’anno scorso, il 57% degli uomini lo faceva. I film porno sono diventati disponibili, puoi ottenerli ovunque, non devi muoverti sopra una donna per ottenerli. E non ce n’è nemmeno bisogno. Con il tempo, questo “gap di eiaculazione” può diventare così importante che un uomo dovrà sempre più fingere un orgasmo durante il sesso vaginale o fare riferimento a. Sì, sì, e anche un mal di testa.

Per quanto ridicolo possa sembrare, solo

viagra generico

le donne adeguatamente sintonizzate possono ripristinare la fede di questi uomini nel sesso. Probabilmente, in Russia le statistiche sugli orgasmi non sarebbero così sorprendenti, ma non sono stati condotti studi su larga scala; tuttavia, è molto possibile assumere la stessa tendenza. Sfortunatamente, il progresso e la ricerca dell’uguaglianza di genere hanno spiacevoli effetti collaterali.

Trả lời

Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai. Các trường bắt buộc được đánh dấu *